Vela - Vela(Vel)

 



 
Constellation Map, by IAU and Sky&Telescope magazine
Thumbnail image

Costellazioni confinanti :

  • Antlia, Pyxis, Puppis, Carina, Centaurus

Stelle principali :

  • γ (gamma) Velorum, distante 650 a.l., è un’interessante stella multipla. Con un binocolo o un piccolo telescopio se ne possono separare due componenti bianco-azzurre di mag. 1.8 e 4.3. La più brillante di queste è la più brillante stella di Wolf-Rayet che si conosca (le stelle di WolfRayet sono una rara classe di stelle con superficie molto calda, che sembrano espellere gas). Ci sono anche due compagne più larghe, di mag. 9 e 10.
  • δ (delta) VeI, distante 68 a.l., è una stella bianca di mag. 2.0 con una compagna stretta di mag. 6.5, visibile con un’apertura di almeno 150 mm.
  • λ (lambda) VeI, mag. 2.2, è una supergigante gialla distante 490 a.l.
  • μ (mu) Vel, mag. 2.7, è una gigante gialla distante 98 a.l.
  • κ (kappa)) VeI, mag. 2.5, è una stella bianco-azzurra distante 390 a.l.

Oggetti notevoli:

  • La Nebulosa di Gum, così chiamata dal nome del suo scopritore, l'astronomo austaliano Colin Gum.Si tratta del residuo di una supernova esplosa circa 12.000 anni fa.
  • NGC 2547 distante 3,100 a.l., è una ammasso di una cinquantina di stelle, appena visibile a occhio nudo e meglio con un binocolo.
  • IC 2319, distante 850 a.l., è un brillante ammasso di 20 stelle, sparpagliate intorno alla ν(omicron) Velorum, una stella di mag. 4.
  • IC 2395, distante 4,300 a.l., è un ammasso di 16 stelle di mag. 9 o più deboli, visibile con un binocolo. A sud è visibile anche NGC 2670, un ammasso di mag. 9.

Note: In passato ha fatto parte della costellazione Argo Navis, la nave egli argonauti, ma sucesivamente fu separata da Lacaille in varie costellazioni. Si trova nella Via Lattea, ed è moderatamente luminosa. Al suo interno è contenuta una nebulosa molto nota dagli esperti del settore, Gum, si pensa questa sia una supernova o più supernove esplose. Al suo interno è contenuta anche una pulsar, che emette deboli segnali ogni 11 secondi circa. Le lettere greche utilizzate per indicare le stelle più luminose della antica costellazione della Nave Argo non sono state modificate dopo la sua suddivione in tre costellazioni distinte. Pertanto la stella più luminosa della Vela (che risulta essere la terza piu` luminosa della Nave Argo) è ancora denominata con la gamma invece che con la α(alfa), come vorrebbe la convenzione di Bayer.

Mitologia: Questa costellazione rappresenta la vela della Nave Argo sulla quale si imbarcarono Giasone e i suoi 50 Argonauti alla ricerca del vello d'oro.Nel 1756 l'astronomo de Lacaille divise la troppo estesa costellazione della Nave Argo in tre: la Carena, la Vela e la Poppa.




back-button

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'CHIUDI', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o qualsiasi altro tipo di interazione col sito, di fatto acconsenti all'utilizzo dei cookie To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information