Bollettini ed allerte meteo - Protezione Civile


Italia

Il Dipartimento della Protezione Civile,in Italia, effettua un costante monitoraggio della situazione meteorologica al fine di segnalare, in tempo utile (normalmente entro 24/48 ore), eventuali fenomeni atmosferici che potrebbero mettere a rischio l’ integrità idrogeologica di alcuni territori del nostro paese.
Le manifestazioni tipiche di fenomeni idrogeologici sono: frane, alluvioni, erosioni costiere, subsidenze e valanghe. In alcuni casi i fenomeni atmosferici possono assumere carattere di particolare intensità e possono costituire un pericolo tale da provocare gravi danni a cose o persone. Si parla allora, genericamente, di condizioni meteorologiche avverse. In particolare, i fenomeni a cui prestare maggiore attenzione sono: temporali, venti e mareggiate, nebbia e neve/ghiaccio.
Nel sistema di allertamento il rischio è differenziato e definito come:
Il rischio idrogeologico, che corrisponde agli effetti indotti sul territorio dal superamento dei livelli pluviometrici critici lungo i versanti, dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua della la rete idrografica minore e di smaltimento delle acque piovane.
Il rischio idraulico, che corrisponde agli effetti indotti sul territorio dal superamento dei livelli idrometrici critici (possibili eventi alluvionali) lungo i corsi d’acqua principali.
Le previsioni meteo a fini di protezione civile sono diverse dalle classiche "previsioni del tempo" perché evidenziano situazioni potenzialmente dannose per persone o cose. Sono elaborate dalle Regioni e dal Dipartimento e vengono sintetizzate quotidianamente nel Bollettino di vigilanza meteorologica nazionale.
Sulla base degli eventi meteo previsti ciascuna Regione e Provincia Autonoma valuta le situazioni di criticità idrauliche e idrogeologiche (allagamenti, frane, alluvioni…) che si potrebbero verificare sul territorio. Queste valutazioni confluiscono nel Bollettino di criticità nazionale/allerta che viene prodotto quotidianamente dal Dipartimento.
È compito poi delle Regioni e delle Province Autonome diramare le allerte per i sistemi locali di protezione civile, mentre spetta ai Sindaci attivare i piani di emergenza, informare i cittadini sulle situazioni di rischio e decidere le azioni da intraprendere per tutelare la popolazione.

Tramite il calendario interattivo,sotto riportato, é possibile scaricare,in formato PDF, i vari bollettini emessi giornalmente dal Dipartimento di Protezione Civile per il territorio Nazionale e quello della Regione-Lazio.





Selezione Data








Bollettini della Regione-Lazio e Nazionali
emessi dalla Protezione Civile il 07_10_2022



buttonBollettino di vigilanza meteo Nazionale
buttonBollettino criticità idrogeologica Regione-Lazio
button   Nessuna Allerta meteo Regione-Lazio







Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'CHIUDI', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o qualsiasi altro tipo di interazione col sito, di fatto acconsenti all'utilizzo dei cookie To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information